A+ A A-

Le traversine ferroviarie sono cancerogene?

Bella l'idea di riutilizzarle come elemento decorativo del proprio giardino. Purtroppo sono cancerogene quelle dismesse traversine ferroviarie che sono impregnate di creosoto.

Le traversine sono gli assi di legno che le Ferrovie dello Stato utilizzava per poggiare i binari che venivano imbullonati per fornire stabilità. Il creosoto, invece, è una sostanza derivata dal petrolio che serviva a rendere "impermeabile" agli agenti atmosferici il legno delle traversine che altrimenti sarebbero deperite nel giro di pochi anni. Studi sulla tossicità del creosoto ne hanno accertato il potenziale cancerogeno evidenziando un aumento di incidenza di tumori e carcinomi della pelle e tumori ai polmoni. Si pensi che un tempo veniva proprio usato in medicina per il suo potere antisettico, anticatarrale e antipiretico.
Dopo la loro sostituzione con traversine in cemento, più stabili e prive di manutenzione, le traversine in legno dismesse sono state largamente utilizzate anche come staccionate per ville di campagna, come supporti per i filari di vigneti o per realizzare panchine nei parchi pubblici.

Risulta quindi opportuno suggerire a chi le possiede che precauzionalmente quelle traversine al creosoto devono essere eliminate e sostituite per il bene di chi le ha, perché, ovviamente, rappresentano una seria minaccia alla loro salute. Va anche ricordato che vi è un obbligo al loro smaltimento, peraltro, come rifiuti speciali pericolosi.
Guai ad eliminarle bruciandole! Oltre a commettere gravissimo illecito, in tal modo si libererebbe tutta la tossicità che poi si disperderebbe nell'aria! Va ancora ricordato che trattandosi di rifiuti speciali pericolosi la normativa applicabile alla loro detenzione, trasporto e smaltimento è di carattere penale.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GUARDIE PER L'AMBIENTE
Viale Vitt. Veneto n°77 - 70033 Corato (BA)
Tel. 080/2146705 - Fax 080/2142405 - Cell. 346/6742777
www.guardieperlambiente.it - nazionale@guardieperlambiente.it
Posta Elettronica Certificata (PEC): guardieperlambiente@pec.it

 

Copyright © 2002 - 2017 | Guardieperlambiente.it

Area RISERVATA

Gli utenti accreditati possono da qui
accedere alle informazioni riservate.


Se non si dispone delle credenziali assegnate, bisogna abbandonare l'area.
Open Chat
1
Grazie per la visita. Puoi anche comunicare con noi in tempo reale mediante la chat di facebook. Inviaci da qui il tuo messaggio!

AVVIA