×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
10/09/14

Al via a Lecce il servizio sterilizzazione per gatti randagi

LECCE – Al via il servizio di sterilizzazione e degenza post operatoria dei gatti liberi presenti sul territorio comunale. La decisione di avviare l’iniziativa è frutto di una rinione che si è svolta ieri mattina alla presenza dell’assessore alle politiche ambientali Andrea Guido e che ha visto discutere sull’argomento gli organi comunali, il responsabile del Servizio Veterinario dell’ASL Lecce e l’Associazione Guardie per l’Ambiente.

In base all’accordo stipulato in seno all’assise è stato stabilito che  ogni esemplare delle colonie feline di Lecce potrà essere sottoposto a intervento di sterilizzazione e con successiva degenza post operatoria e re-imissione nell’ambiente di origine, al fine di contenerne il numero, limitare gli inconvenienti igienico-sanitari e migliorare il benessere e la salute degli animali stessi. Il responsabile del servizio veterinario Siav, Di Giorgio, e il medico veterinario Ippolito, hanno confermato la disponibilità all’attivazione del servizio nell’immediato, grazie anche alla convenzione sottoscritta tra il comune e l’associazione Guardie per l’Ambiente che si occuperà fattivamente dell’operatività inerente l’accalappiamento degli esemplari e la re-immissione sul territorio.

L’associazione, guidata da Domenico Clemente, grazie ai numerosi volontari adeguatamente formati attraverso un corso per guardie eco zoofile, provvederà inoltre alla gestione dei vani dell’ex Opis concessi in comodato d’uso gratuito al comune dal servizio sanitario e adibiti alla degenza post operatoria dei gatti sterilizzati. “Mi ritengo soddisfatto dei risultati raggiunti in così poco tempo per la tutela del benessere dei gatti in città e questo grazie soprattutto alla grande sensibilità dimostrata dall’Assessore Guido –  ha dichiarato Domenico Clemente, referente provinciale dell’Associazione Guardie per l’Ambiente – mi auguro solamente che il servizio veterinario dell’ASL possa riuscire a garantire il proprio intervento in occasione di animali in pericolo di vita anche nelle ore pomeridiane e non solamente negli orari d’ufficio. Per il futuro, inoltre, vorrei cercare di stabilire in dettaglio, di concerto con l’amministrazione comunale, oltre che con il Siav, le modalità di intervento in caso di incidenti stradali con coinvolgimento di animali randagi”.

“Le colonie feline –  ha dichiarato l’assessore Andrea Guido – possono contrastare l’invasione da parte di specie meno gradite, come i topi. È però necessario che tali colonie siano gestite, contenendone la proliferazione, in salute e pulizia, con un’alimentazione idonea e in luoghi controllabili. Questa è la logica che ha dettato la redazione e la sottoscrizione degli accordi con l’ASL e con le Guardie per l’Ambiente”. (ilpaesenuovo.it)

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.guardieperlambiente.it/home/templates/shaper_maxima/html/com_k2/templates/default/item.php on line 263