×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
05/11/11

Rifiuti con le radici: scatta la denuncia

«Togliete di mezzo quei rifiuti». Questa la richiesta, più volte reiterata, dalle Guardie per l'Ambiente e riguarda un cumulo di numerosi rifiuti speciali - tra cui alcuni di presunta natura pericolosa - in contrada San Cristoforo, nei pressi della provinciale Corato-Altamura.


I rifiuti sono lì dal settembre 2010, data cui risale la prima richiesta di rimozione da parte delle guardie.
«L'Asipu aveva garantito la rimozione dei rifiuti entro l'agosto scorso - spiega il presidente Pasquale Laterza - precisando che avrebbe anche smaltito le lastre di onduline contenenti verosimilmente fibra di asbesto aereodispersibile, poichè frantumante in più parti».
Ad oggi, però, lo stato dei luoghi è rimasto lo stesso e le Guardie per l'Ambiente hanno denunciato il fatto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.
«Poiché i rifiuti potrebbero rimanere lì senza soluzione di continuità e, comunque, ad oggi non è stato posto neanche in sicurezza il luogo - conclude Laterza - chiediamo ancora una volta alle istituzioni di ordinare con urgenza la rimozione dei rifiuti e la messa in sicurezza del luogo». (Coratolive.it - 5/112011)